W3Total Cache che genera errori 403 in Search Console: ecco come risolvere

W3Total Cache che genera errori 403 in Search Console: ecco come risolvere

Vi è capitato in Search Console Google di vedere errori 403 dovuti al Googlebot che non riesce ad accedere ai vostri contenuti? Ecco una soluzione nel caso usaste W3Total Cache.

Problema

Su Google Search Console aumentano in modo esponenziale gli errori 403 del Googlebot.

Analisi

Per prima cosa, indagando tramite console ssh notiamo quanto segue. Usiamo il comando lynx –dump per fare il dump della richiesta http.

lynx --dump "http://url-da-testare" -head

La console ssh vi restituirà qualcosa del genere:

HTTP/1.1 403 Forbidden
[..ALTRE INFO..]
Connection: close

Come vedete anche facendo il dump viene restituito errore 403, che è lo stesso incontrato dal googlebot.

Soluzione

Il problema è generato da W3Total Cache che – su siti ad alto volume – crea una cartella per ogni url cachato. Questo, su siti ad alto traffico, genera una quantità enorme di cartelle che possono generare questo errore. Eliminando le cartelle (pulendo così la cache w3total) la cache ricomincia a funzionare correttamente senza errore 403.

Se avete incontrato questo problema, quasi certamente avete un sito di medio/alto livello quindi il mio consiglio è quello di creare uno script da mettere in cron jobs che vada a “pulire” ogni tanto la cartella cache di w3Total.

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo sui tuoi social preferiti!

Hai problemi di questo tipo e non sai come risolverli? Contattami!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

penalizzazioni_google
Up Next:

Penalizzazioni di google: ecco come evitarle e risolverle

Penalizzazioni di google: ecco come evitarle e risolverle