Web design trend 2017

Scopriamo i trend che ci aspettano nel nuovo anno 2017!

Scopriamo insieme una predizione di tutti i web design trend 2017 per il nuovo anno!

01) Contenuti in primo piano, senza scroll

Dal 10 gennaio 2017 Google darà un giro di vite riguardo la qualità delle pagine su dispositivi Mobile.

Cosa google penalizzerà?

1. pagine con pop-up che compaiono oscurando l’intera pagina, all’apertura o durante la navigazione

2. pop-up o interstitial che obbligano l’utente a chiuderli per poter accedere al contenuto

3. layout dove i popup disturbano il contenuto “above-the-fold” (ovvero il primo scroll) e dove il contenuto vero inizia più sotto alla parte subito visibile

Questo è il punto fondamentale da cui non si può prescindere, in primo scroll dovrà essere visibile parte di ciò per cui l’utente è entrato nella nostra pagina, quindi dovrà essere presente già una piccola parte del sito con contenuti. Diciamo addio pertanto a immagini in primo scroll giganti e cose di questo tipo. In linea più generale Google sarà più attenta (lato mobile) a segmentare i “mobile friendly” nelle SERP penalizzando coloro che non si attengono alle sue linee guida.

02) La ricerca dell’originalità (e creatività)

Immagini sempre più creative e non in stock per pubblicizzare il proprio brand ed “emergere” dalla massa. Font sempre più grandi e di impatto permetteranno di attirare l’attenzione in punti preedefiniti dal designer senza sporcare il design con call to action invasivi.

Unique-Photography-1024x595

03) Sempre più mobile first

Mobile first

Se per molti anni il design era desktop-centrico ormai le cose sono cambiate: Il “peso” si sta spostando sempre più sul mobile e pertanto è fisiologico lo spostamento di fronte anche per i designer. Un design mobile-first permette un approccio ottimizzato ad hoc per mobile …che si adatta al desktop.

04) Video, video video!!!!!!!

In ottica advertising – e non solo – penso ci sarà una ricerca ossessiva di contenuti video originali, in quanto tutto il mercato pubblicitario (già ora siamo in un buon 70%) passerà sicuramente dai video. Oltre a questo (spero) vi sarà un’esplosione del tanto amato native advertising.

05) Ritorno alle origini del design

Nel corso degli ultimi anno si è sempre cercato soluzioni complesse per stupire. Dal flat, all’uso spasmodico delle animazioni (talvolta senza motivo apparente).

Credo che il 2017 sarà l’anno di “break” e di rottura a favore di un ritorno alle origini del design semplice … ma non per questo meno ricercato.

06) Storytelling e conversation bots

2017 sarà sinonimo anche di sempre più largo uso di storytelling design ovvero “narrativa” e accompagnamento del visitatore nel mondo che il designer ha voluto creare. Già in questo fine 2016 si inizia ad assaporare questo tipo di tecniche che sicuramente esploderanno nel prossimo anno.

In ambito ecommerce e business penso diranno la loro anche i chat bots…magari interattivi. Un piccolo esempio di passi in avanti sotto questo aspetto lo da Amazon che ha da poco lanciato Ivona e altri progetti correlati al chat e text-to-speech interattivo.

Image credits “2017” disponibile su Shutterstock

 

Lascia la tua opinione

×